Dalla comunicazione politica al web marketing il salto è lungo, ma neanche troppo. Io l'ho fatto e oggi sono, con orgoglio, client director di Pennamontata. Svizzera nella precisione, partenopea nell'approccio positivo alla vita.

Brainstorming efficaci: concentrati sulle domande, non sulle risposte

Brainstorming efficaci: concentrati sulle domande, non sulle risposte.
 

in sintesi

Quando a lavoro si presenta un problema, tendiamo a concentrarci sulle possibili risposte. Ma spesso la risposta più efficace è una domanda migliore, una domanda che ci permette di riformulare il problema e scardinare i nostri limiti e pregiudizi. In questo post vedremo come riuscirci in 3 passaggi.

Qualche tempo fa, abbiamo dedicato un post al potere della giusta domanda in una headline, ricordi?

In questo post voglio soffermarmi ancora sulle domande: non ti parlerò della loro efficacia all’interno dei titoli di una campagna pubblicitaria o di un blog post, ma della loro potenza nelle fasi di brainstorming. Sì, perché quando in ufficio emerge un problema, piccolo o grande, la maggior parte delle volte ci arrovelliamo il cervello per trovare risposte a quel quesito. Ma siamo sicuri che stiamo risolvendo il problema giusto? [Per saperne di più…]

Copywriter e preventivi. Come farti pagare il giusto

Copywriter e preventivi

in sintesi

Ci siamo: è arrivato il momento di formulare un preventivo e mille dubbi ti assalgono. “Sto chiedendo troppo?” o “Sto chiedendo troppo poco?”. In questo articolo voglio darti dei consigli per trasformare il momento della quotazione in un’opportunità per lavorare sulla tua credibilità e per valorizzare al massimo le tue competenze.

Dopo averti parlato di quali sono gli step e i costi che un copywriter deve affrontare per mettersi in proprio, oggi sono qui per darti consigli su come valorizzare il tuo lavoro e farti pagare il giusto. Sì, perché una volta diventato un copy freelance, avrai bisogno di venderti bene, di chiudere contratti e fatturare. [Per saperne di più…]

Come diventare copywriter freelance: step e costi per metterti in proprio

Copywriter freelance

in sintesi

Se decidi di fare il grande passo e diventare un copywriter freelance, ci sono diverse cose che è bene sapere prima di lanciarti nell’avventura della partita Iva. In questo post ho tracciato il percorso da seguire e i costi da preventivare; l’ho fatto con l’aiuto di un dottore commercialista, molto più bravo di me con i calcoli. :-)

Arriva il giorno in cui decidi che è arrivato il momento di fare il grande passo, di dare una forma professionale a quella che sin da piccolo è stata la tua passione: la scrittura.
Ti sei formato, con corsi professionalizzanti come Copy42 oppure solo con tanta pratica da autodidatta, hai lavorato con diversi committenti e a un certo punto hai “sforato” la soglia dei 5.000€ annui di collaborazioni occasionali. E così, adesso, devi decidere: cerchi lavoro come copywriter in un’agenzia o apri partita Iva e inizi a lavorare come copywriter freelance? [Per saperne di più…]

Customer service real time: ecco le live chat che funzionano

Live chat

in sintesi

Il customer service si esprime anche tramite una live chat usabile, con personale competente e rapido nel rispondere alle richieste degli utenti. Facendo un giro sul web, ho delineato le caratteristiche che, a mio avviso, rendono una live chat davvero utile. Ecco cosa ho scoperto.

Non so te, ma quando entro in un negozio e mi imbatto nel commesso che mi piomba addosso e non mi molla più, io scappo.

Sì, perché per dare ai clienti una buona customer experience – ne ho parlato anche nel post sul customer experience management – bisogna bilanciare molti fattori, saper intervenire al momento giusto, offrire alternative valide, conoscere alla perfezione i propri prodotti o servizi.

Ecco, oggi voglio parlarti di un particolare canale del customer service, quello che potrebbe essere definito come un commesso virtuale: la live chat. [Per saperne di più…]

Customer experience: come costruire esperienze eccellenti per i tuoi clienti

Customer Experience

in sintesi

La Customer Experience è un aspetto di cui le aziende non possono fare a meno, se vogliono continuare a crescere e a fidelizzare i propri clienti. Qui vediamo quali sono gli elementi che la caratterizzano e le aziende da cui trarre ispirazione.

C’era una volta l’azienda che definiva il suo ventaglio di prodotti, neanche troppo ampio, da offrire su un mercato non ancora saturo; i clienti entravano in negozio, acquistavano quello che preferivano e tutti erano soddisfatti.

Breve storia felice, anni Cinquanta.

Oggi la vita per i dipartimenti di marketing e, in generale per le aziende, è un filino più complessa. Perché – ne avrai sicuramente fatto esperienza – i clienti non si accontentano più di un prodotto di ottima fattura, con un buon rapporto qualità-prezzo, un packaging attraente e il personaggio del momento come testimonial.

Nell’era digitale, i clienti cercano esperienze molto più articolate nel loro rapporto con i brand, esperienze che coinvolgono tanto l’aspetto razionale quanto quello emotivo di un acquisto. Ecco perché la Customer Experience (CX) è per tutti l’obiettivo da perseguire per crescere e guadagnarsi il proprio spazio sul mercato. [Per saperne di più…]

Preventivo per un blog: tutti i fattori da considerare

Preventivo blog

in sintesi

Quanto costa un blog post?
Non so nemmeno dire quante volte mi è stata rivolta questa domanda durante gli ultimi 3 anni da client director di Pennamontata. E ogni volta ho risposto con una semplice parola: “Dipende”.
Sì, perché non esiste una risposta secca a questa domanda. La quotazione di un blog post, infatti, è legata a tanti fattori. Qui voglio mostrarti quali sono e come puoi valutarli per definire il prezzo giusto per il tuo lavoro.

Per i freelance, come per le agenzie più strutturate, la questione prezzo è sempre molto dibattuta. Chiedi troppo e rischi di perdere il cliente; chiedi troppo poco e rischi di sminuire la qualità del lavoro che fai.

In questo post non mi addentrerò nelle diverse teorie sul pricing, su cui sono stati già scritti moltissimi manuali. Voglio invece fornirti qualche strumento utile per comporre un preventivo per una delle attività più richieste nel content marketing: la gestione di un blog aziendale, appunto.

Non solo: ti fornirò anche qualche spunto per tutelare il tuo lavoro e fissare i paletti giusti all’interno di un’offerta. [Per saperne di più…]

Gmail: scopri le funzionalità più utili

Funzionalità di Gmail

in sintesi

Se usata al top delle sue funzionalità, la posta elettronica può essere un grande alleato per il tuo lavoro. Qui scoprirai le potenzialità di Gmail, il servizio email di Google che ti permette di organizzare la tua posta e non perdere di vista alcun messaggio. Pronto a prender nota delle funzionalità più utili che si nascondono dentro la busta di Big G?

È vero. Se hai letto i miei post su Trello o Asana, saprai che non sempre ho parlato bene delle email per gestire progetti, anzi.
Coordinare lavori articolati tramite catene infinite di email, inoltri, allegati che non si trovano, millemila destinatari in copia, non è proprio il massimo dell’efficienza e della produttività.

Tutto vero. Ma una seconda possibilità se la merita chiunque e se c’è un servizio di posta elettronica che merita di essere conosciuto meglio per le sue funzionalità, questo è Gmail. [Per saperne di più…]

Come gestire il cliente in una web agency

Client Director_copertina

in sintesi

Capire le reali esigenze del cliente, fargli percepire il valore del tuo lavoro e gestire piccole e grandi crisi sono solo alcune delle funzioni di un client director. Qui ti do qualche consiglio pratico su come avere clienti soddisfatti e aumentare le possibilità che un prospect ti scelga.

Che tu sia un copywriter, un social media manager o un esperto di content marketing, scommetto che molto spesso ti sei trovato ad affrontare situazioni come queste:

  • Il cliente ha investito molto denaro in un progetto di un’agenzia X e non ha ottenuto i risultati sperati/promessi. Si rivolge a te per correggere il tiro.
  • Il cliente ha approvato un preventivo, ma nel corso del lavoro ti chiede dei “consigli” che di fatto sono lavoro extra.
  • Il cliente non percepisce il valore del tuo lavoro e reputa troppo alta la tua richiesta.

Bene, ho una notizia per te: esiste una figura professionale che si occupa di gestire (e trovare una soluzione) a queste situazioni e a molte altre. In questo post ti parlerò del client director, il punto di raccordo tra i clienti e l’agenzia, la persona che si assicura che il cliente sia soddisfatto e che si fidi di te. [Per saperne di più…]

Metodo GTD per lavori di content a basso contenuto di stress

Metodo GTD

in sintesi

Per un copywriter la lista delle cose da fare è infinita: scrivi un post, definisci il tone of voice per un nuovo cliente, edita i testi di una brochure… L’elenco dei lavori di copywriting da fare cambia, ma il tempo è sempre troppo poco e la tua mente chiede aiuto. In questo post ti parlerò di un metodo – il metodo GTD – che ti permette di alleggerire il peso delle cose da fare e liberare la testa dallo stress per renderla più produttiva. Prenditi qualche minuto, la tua mente apprezzerà.

Immagina un lago: uno specchio d’acqua immobile e placido. All’improvviso un sassolino viene gettato nell’acqua e provoca una serie di cerchi concentrici; poi, man mano, l’acqua torna alla sua calma iniziale.

Bene, se ti stai chiedendo se sono entrata in una comunità New Age, la risposta è no. ;-) Ho scoperto un metodo, però, che ha portato un cambiamento reale nella mia vita lavorativa, e forse anche in quella personale.

Oggi ti voglio parlare del metodo GTD® (Getting Things Done) teorizzato da David Allen nel 2001 nel libro Getting Things Done: The Art of Stress-Free Productivity. Oggi, questo libro, ripubblicato nel 2005 in un’edizione aggiornata, è diventato un classico per la gestione del tempo in ambito manageriale. In questo articolo voglio parlarti di questo metodo e di come puoi applicarlo ai tuoi progetti di content marketing e copywriting. [Per saperne di più…]

Guida ad Asana: il fior fiore degli strumenti di lavoro

Guida Asana project management

in sintesi

Se vuoi gestire i tuoi progetti in maniera intuitiva ed efficace, la primavera ti ha portato il tool giusto: Asana. In questo post scoprirai con me i suoi fondamentali e i tanti modi in cui può esserti utile per gestire i tuoi progetti. Cominciamo?

Sarò sincera. Con Asana non è stato un colpo di fulmine. Più che altro, be’, più che altro si è trattato di una relazione nata in sordina che poi, col tempo, si è trasformata in un amore profondo e fedele.
Vuoi sapere cosa ha fatto sbocciare l’amore tra me e Asana? Seguimi, ti racconto tutto. [Per saperne di più…]