Estensioni Chrome per copywriter

10 estensioni di Google Chrome per copywriter e blogger

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Dato che alla sfera dei Pokémon, ah no è l’icona di Chrome – pardon! -, dicevo dato che a Chrome mi sono avvicinata solo di recente, ho realizzato questo post grazie ai consigli che gli amici copywriter, social media manager e blogger mi hanno dato su Google Plus. E un po’ anche grazie alle varie ricerche che ho condotto su papà Internet.

Quando avrai finito di leggere il post, sono sicura correrai a scaricare le 10 estensioni di Google Chrome per copywriter e blogger che sto per segnalarti. Pronto a prender nota?

1. Awesome Screenshot. Per scrinsciottare e prender nota

Ti è mai capitato di voler fare lo screenshot di tutta una pagina web? A me sì, un sacco di volte. Credevo che il metodo più veloce fosse diminuire lo zoom della pagina per poi usare lo strumento di cattura immagine. E invece no. Su GooglePlus, Maria Letizia Scillia e altri amici mi hanno segnalato Awesome Screenshot.

Con Awesome Screenshot puoi:

  • selezionare una parte della pagina, solo la parte visibile o l’intera pagina;
  • salvare lo screenshot;
  • inserire all’interno dell’immagine salvata annotazioni di testo, frecce, immagini, linee.


Awesome Screenshot è l’estensione Chrome perfetta per tutti i copywriter che vogliono dare un feedback al cliente su una landing o una pagina web. O per quelli che lavorano in gruppo con altri creativi e vogliono condividere con loro considerazioni inerenti testo e grafica.

Enrico Bisetto ci consiglia anche un’altra estensione molto simile: si chiama Web Clipper e “permette di copiare intere pagine, parti di una pagina, o solo selezioni e includerle direttamente in una nota di Evernote”.

2. Firebug Lite. Per debuggare il mondo

Premesso che questa estensione è forse più adatta per gli sviluppatori e i web designer, devo dirti che la uso su Firefox da un bel po’ di tempo anche io, copywriter che son io, copywriter che non sono altro. Sicuramente l’amico Chung Fei Wu che l’ha menzionata su G+ la utilizza più di me, ma adesso ti spiego l’utilità di Firebug Lite per blogger e web writer.

Installa Firebug e potrai lavorare direttamente sul codice del sito e:

  • scoprire quale font è stato usato all’interno del sito analizzato;
  • modificare font;
  • giocare con la smussatura delle immagini;
  • cambiare il colore di background e molto altro ancora.

In pratica, con Firebug puoi alzare la gonnella al sito degli altri e scoprirne qualcosa; ma puoi anche vedere come starebbe una pagina web – la tua o quella altrui – con un vestito differente. Le modifiche le visualizzi solo sul tuo schermo mentre ci lavori, ma se ti piace il risultato, potrai poi apportarle direttamente al codice del tuo sito.

Invece Alessandro Muraro e Vincenzo Chiaravalle, per identificare il font usato in un sito, ci consigliano l’estensione WhatFont. Semplice e intuitiva.

3. Lorem Ipsum Generator. Per creare supercazzole in latino

Lorem Ipsum Chrome
Grazie a questa estensione di Chrome, ogni copywriter potrà generare con facilità dei testi finti per le pagine web dei suoi mock-up. Per esempio, stai seguendo il progetto di un sito e vuoi far vedere al cliente il giusto ingombro di testo per ogni pagina? Questo è quello che fa per te.

Con Lorem Ipsum Generator di Chrome imposti il numero di paragrafi e le parole per paragrafo. Puoi anche inserire i titoli. In 3 secondi avrai il tuo Lorem Ipsum pronto per l’utilizzo.

4. Pocket. Per salvare e leggere i contenuti web offline

Chiama il cliente. Suona il citofono. E il caffè delle 11. E il caffè delle 15. E twitta, scrivi, leggi. Poi la conferenza video su Skype. Alla fine, i post che ti eri segnato di leggere finiscono nel dimenticatoio. Fortuna che c’è Pocket, l’estensione di Chrome per copywriter e blogger che non vogliono più perdersi nemmeno un post.


Pocket è un’estensione per Chrome ma è anche un’app. Permette di salvare il contenuto testuale di una pagina, quindi di un post che vogliamo leggere con calma, e lo inserisce in liste che si possono suddividere per tag o argomenti. La cosa fantastica è che si può leggere ogni contenuto salvato offline, quindi non necessita di linea. È bellissimo da vedere e utilissimo da usare, sembra una specie di Pinterest per gli articoli. Stra-consigliato.”

Beatrice Niciarelli


Scusate, lo so che sono ripetitiva ma che posso farci se Enrico ci ha dato un sacco di consigli fighi? Abbinate a Pocket anche Clearly. Clearly, infatti, “ripulisce le pagine web di adv, banner, barre laterali e commenti e ti fa salvare il documento (più leggibile) in Evernote”.

5. Session Manager. Per diventare copywriter tab happy

Di’ la verità a Valentina tua: quante tab aperte hai in questo momento? Io una soltanto, puppappero. In realtà sarebbero 12, ma con Session Manager di Chrome mi sono convertita alla happy tab-itudine.

Session Manager, infatti, permette di salvare il tuo attuale stato del browser e riaprirlo quanto ti serve. Puoi gestire più tab assieme e raggrupparle sotto un’etichetta comune. Puoi persino creare – figata! – delle sessioni per la tua routine quotidiana: “I siti del buongiorno”, “Letture in pausa pranzo”, “It’s social time!”, “Bloggami tutta” etc. Infine, puoi salvare le pagine che ti interessano e riaprirle in una sessione successiva.

6. Sinonimi e Contrari. Utilissimo

Perché ripetere due volte “casa” nella stessa frase quando puoi scrivere anche “dimora”, “abitazione”, “tetto”, “alcova”, “residenza”, “nido”? Ecco, appunto: fa’ il bravo copy e scarica l’estensione di Chrome Sinonimi e Contrari. Credo di non doverti spiegare a cosa serve, nevvero?

Sinonimi Contrari Chrome

7. Tab Resize. Per veri copywriter multitasking

Devi scrivere un post e hai bisogno di embeddare dei tweet o un video. Oppure devi buttare spesso un occhio a Wikipedia, a Google Translate a tussolosaicosa.

Nessun problema. Ho scoperto Tab Resize, questa estensione di Chrome che divide il tuo monitor in due parti e ti fa vedere due URL allo stesso tempo.

8. Le estensioni per copywriter twitterini

Se come me sei un copywriter twitterino, una volta scoperte Silver Bird e Tweet This Page non potrai più farne a meno.

Con Silver Bird puoi twittare direttamente dal browser, senza andare su twitter.com; con Share on Twitter, invece, puoi inviare un tweet dalla pagina in cui ti trovi.

9. Word Count. Per contare veloceveloce

Di quante parole e di quanti caratteri è composto quel box? E quel paragrafo? Invece di copiare il testo che ti interessa, incollarlo in Word e fare lì il conteggio di parole e caratteri, usa Word Count.

Con Word Count ti basta selezionare il testo – et voilà! – in un attimo ottieni il dato che ti interessa.

10. ImTranslator: Google Translate. Per i copywriter monoglotti

Più che poliglotta ti senti un copywriter monoglotta? Se ti capita spesso di aver a che fare con testi in lingua straniera, ma per te anche l’inglese è aramaico, allora prova ImTranslator: Google Translate. Seleziona il testo che ti interessa e la traduzione è subito servita!

Che ne pensi di queste estensioni? Ne hai altre da suggerirmi e suggerire? Ti aspetto nei commenti :-)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Valentina Falcinelli

Valentina Falcinelli

So scrivere senza guardare la tastiera, ma non so guardare la tastiera senza scrivere. CEO & Founder di Pennamontata, content designer e formatrice.